Eluana, un'odissea giudiziaria lunga 16 anni

1' di lettura

La dolorosa storia di Eluana Englaro inizia il 18 gennaio del 1992 quando, dopo un grave incidente stradale, finisce in coma irreversibile. Dal 1997 la lunga battaglia legale del padre per sospendere l'alimentazione artificiale

Una lunga agonia oltre che una lunghissima vicenda giudiziaria quella che ha per protagonista Eluana Englaro, la giovane donna che da oltre 16 anni vive in uno stato vegetativo permanente a causa di un grave incidente stradale. Una storia in cui al centro c'è anche un padre, Beppino Englaro, e la sua lotta affinchè la figlia possa riposare in pace. Nel 1997 Beppino diventa tutore della figlia e comincia la sua battaglia contro giudici di ogni ordine e grado per essere autorizzato sospendere l'alimentazione artificiale che tiene in vita Eluana e ne prolunga inutilmente l'agonia.

Leggi tutto
Prossimo articolo