Gioco mortale, due sorelline annegano in piscina dismessa

1' di lettura

Le ragazzine dodicenni di origine tunisina sono morte dopo essere cadute in una vasca in contrada Castellana, a Marina di Ragusa

Due sorelline tunisine di 9 e 12 anni sono morte dopo essere cadute in una vasca d'irrigazione in contrada Castellana, a Marina di Ragusa. Le piccole vittime abitavano in una casa rurale, poco distante dal luogo dove e' avvenuta la tragedia. Al momento dell'incidente i genitori, che sono braccianti agricoli e lavorano nel Ragusano, non erano in casa. Sono stati alcuni vicini di casa ad accorgersi della tragedia e a dare l'allarme ai militari dell'Arma. Subito dopo sul posto sono arrivati i genitori che hanno visto i corpi delle loro figlie morte; la madre e' stata colta da malore.

Leggi tutto
Prossimo articolo