Due sorelline annegano in una vasca nel Ragusano

1' di lettura

Tragedia alle porte di Ragusa. Due sorelline di nazionalità tunisina, sono annegate nella vasca per la raccolta di acqua piovana. La procura ha aperto un'inchiesta

Una è scivolata ed è finita in acqua, l'altra ha tentato di salvarla ma è caduta nella vasca annegando anche lei. La tragedia è avvenuta a contrada castellana a Marina di Ragusa. Le due sorelline di 7 e 11 anni stavano giocando vicino alla piscina dismessa, a due passi da casa. A chiedere aiuto e a chiamare i soccorsi sono stati i tre fratellini più piccoli. Le due bambine erano figlie di una coppia di immigrati di nazionalità tunisina. Lui 45 anni, lei 35, lavorano come braccianti agricoli per conto dell'azienda che gestisce la vasca, utilizzata per la raccolta di acqua.

Leggi tutto
Prossimo articolo