Libertà condizionale per Francesca Mambro

1' di lettura

Ex terrorista dei Nar scontava l'ergastolo insieme a Valerio Fioravanti con l'accusa di essere tra gli esecutori della strage alla Stazione di Bologna. L'associazione dei familiari delle vittime replica: "Ennesimo premio alla omertà di Stato"

Francesca Mambro ha ottenuto la libertà condizionale fino al 2013. Il Tribunale di sorveglianza di Roma ha concesso il provvedimento all'ex terrorista nera che con Valerio Fioravanti è stata condannata all'ergastolo per la strage alla stazione di Bologna. Francesca Mambro era in regime di detenzione domiciliare con permesso per lavoro esterno presso l'associazione "Nessuno tocchi Caino". "E'l'ennesimo premio alla omertà di Stato", ha commentato Paolo Bolognesi a nome della "Associazione dei familiari delle vittime della strage del 2 agosto".

Leggi tutto
Prossimo articolo