Rumena uccisa, il fidanzato ha confessato l'omicidio

1' di lettura

Ha confessato il fidanzato della 24enne rumena uccisa ieri sera nel Perugino. La ragazza aveva trovato lavoro come badante. "Ero geloso", si è giustificato.

E' di natura passionale il movente dell'omicidio della ragazza romena uccisa a Bovalino, in Umbria, il cui cadavere è stato trovato sulla spiaggia. Il suo fidanzato ha confessato agli inquirenti che stavano lavorando al caso. Il corpo della ragazza, 24enne che aveva trovato lavoro come badante, presentava due ferite d'arma da taglio al collo, una più leggera e una molto più profonda, che sono state vibrate da sinistra verso destra.

Leggi tutto
Prossimo articolo