A Caserta camorra contro Stato: ucciso parente di un pentito

1' di lettura

Tornano i killer dei Casalesi: un uomo freddato a colpi di pistola mentre giocava a carte in un circolo. Stanislao Cantelli, 60 anni, incensurato e zio del collaboratore di giustizia Luigi Diana

Omicido di camorra a Casal di Principe nel Casertano, la vittima è Stanislao Cantelli, 60 anni, incensurato e zio del collaboratore di giustizia Luigi Diana. Uno o due sicari, secondo una prima ricostruzione dell'agguato hanno esploso contro Cantelli numerosi colpi di pistola uccidendolo all'istante. L'agguato è avvenuto all'interno di un circolo ricreativo per anziani a Casal di Principe, comune tristemente noto per essere, ormai da anni, il centro propulsore dell'attività del clan camorristico dei Casalesi.

Leggi tutto
Prossimo articolo