Morti bianche, 12 vittime in due giorni

1' di lettura

Ennesima tragica giornata, per la sicurezza sul lavoro. Ieri sono morte altre 6 persone. Con le altre sei vittime del 2 ottobre, sono stati 12 i morti sul lavoro in 48 ore

Giornata di lutto e rabbia a Barberino del Mugello ieri, all'indomani della morte dei tre operai in un cantiere della variante di Valico sull'A1. Un incidente causato o dalla rottura di un perno o dall'errato montaggio della piattaforma dalla quale gli uomini sono precipitati. Omicidio colposo il reato ipotizzato dalla procura di Firenze che ha aperto un'inchiesta. Stessa ipotesi quella della Procura di Genova per la morte di Nino Emiliano Cassola, precipitato in un pozzo per l'estrazione del biogas, nella discarica di rifiuti di Scarpino.

Leggi tutto
Prossimo articolo