Roma, baby gang aggredisce cinese

1' di lettura

Accerchiato, insultato e picchiato in un'aggressione razzista. E' successo nella periferia di Roma, nel popolare quartiere Tor Bella Monaca, ad un cittadino cinese di 36 anni. Autori del pestaggio sei ragazzi, tutti minorenni

Denunciati per lesioni personali dolose con l'aggravante dello sfondo razziale. Di questo risponderanno i sette ragazzi, tra i 14 e i 17 anni, che hanno aggredito e insultato un cittadino di origine cinese nel quartiere di Tor Bella Monaca nella periferia est di Roma. Per prenderli 20 agenti e otto equipaggi delle autoradio dell'VIII Gruppo dei vigili urbani hanno setacciato la zona nei pressi di via Cambellotti: "Li abbiamo trovati ancora in gruppo", ha spiegato il comandante Antonio Di Maggio. Importante il contributo di un testimone Fernando Vendetti, consigliere dell'VIII Municipio.

Leggi tutto
Prossimo articolo