Aggressione razzista: cinese pestato da baby-gang a Roma

1' di lettura

Vittima un operaio di 36 anni. L'uomo è stato accerchiato dai minorenni che gli hanno procurato ferite alla testa e la rottura del setto nasale

Accerchiato, insultato e picchiato in un'aggressione razzista. E' successo alla periferia di Roma, nel quartiere di Tor Bella Monaca. Vittima un operaio cinese di 36 anni, ricoverato con il setto nasale rotto e diverse ferite alla testa. Presi gli aggressori: una baby-gang della zona, sei minorenni che prima di pestare l'uomo avrebbe urlato frasi razziste. A Milano un ambulante senegalese è stato picchiato con una mazza da baseball, accusato di "rubare il lavoro" agli italiani.

Leggi tutto
Prossimo articolo