Cinese picchiato a Roma, aggressione a sfondo razzista

1' di lettura

C'è l'aggravante dello sfondo razziale nel pestaggio ai danni di un cinese avvenuto nel quartiere periferico di Tor Bella Monaca. I presunti responsabili sono stati individuati anche grazie al contributo di un tetimone, un consigliere del VII Municipio

Denunciati per lesioni personali dolose con l'aggravante dello sfondo razziale. Di questo risponderanno i sette ragazzi, tra i 14 e i 17 anni, che hanno aggredito e insultato un cittadino di origine cinese nel quartiere di Tor Bella Monaca nella periferia est di Roma. Per prenderli 20 agenti e otto equipaggi delle autoradio dell'VIII Gruppo dei vigili urbani hanno setacciato la zona nei pressi di via Cambellotti: "Li abbiamo trovati ancora in gruppo", ha spiegato il comandante Antonio Di Maggio. Importante il contributo di un testimone Fernando Vendetti, consigliere dell'VIII Municipio.

Leggi tutto
Prossimo articolo