Sicilia, Nuovi punti d'ascolto contro la mafia

1' di lettura

Francesco Scoma, assessore alla famiglia e alle Politiche Sociali Regione Sicilia

"Siamo disponibili ad aiutare gli imprenditori che, mi auguro, non saranno più vittime di un fenomeno che deve finire". Francesco Scoma, assessore alla famiglia e alle Politiche Sociali della Regione Sicilia, riferisce dell'istituzione di nuovi punti di ascolto e della formazione di 200 agenti, tra polizia, Carabinieri,Gdf e vigili urbani, ad essi destinati: "Un primo passo -dice Scoma- verso un percosro per cercare di risolvere il problema della criminalità mafiosa".

Leggi tutto
Prossimo articolo