Pisa, uccide a martellate i figli poi si dà fuoco

1' di lettura

Il dramma famigliare è successo ieri sera al Cep, un quartiere popolare alla periferia della città toscana. Tra le ipotesi alla base del terribile gesto il difficile rapporto dell'uomo con la compagna da cui aveva avuto i due bambini, di 7 e 5 anni

Brutale omicidio-suicidio a Pisa. Un uomo ha ucciso a martellate i due figli e poi si è dato fuoco con della benzina, dopo avere dato alle fiamme anche i corpi delle due piccole vittime della sua follia. E' successo ieri sera al Cep, un quartiere popolare alla periferia della città toscana. Tra le ipotesi alla base del terribile gesto il difficile rapporto dell'uomo con la compagna da cui aveva avuto i due bambini, di 7 e 5 anni.

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24