Due stragi in famiglia nello stesso giorno

1' di lettura

A Pisa un uomo ha ridotto i figlioletti in fin di vita dopo averli presi a martellate, poi si è suicidato. Nel Ferrarese un 32enne si è presentato in Questura per confessare l'omicidio della madre e del fratello

A San Bartolomeo, nel Ferrarese, ha ucciso i familiari e poi ha confessato il duplice delitto Si è presentato in Questura raccontando di aver accoltellato a morte la madre e il fratello, poi, si è chiuso in un totale mutismo, costringendo gli investigatori a interrompere l'interrogatorio. "Una violenza inaudita" dicono i medici legali, la stessa che ha caratterizzato un'altra strage. A Pisa un uomo ha preso a martellate i figli di 5 e 7 anni, poi si è suicidato dandosi fuoco.

Leggi tutto
Prossimo articolo