Chiaiano, è il giorno dello Jatavenne day

1' di lettura

Tornano in piazza gli abitanti di Chiaiano e Marano per protestare contro la costruzione della discarica di 700 mila tonnellate

" Jatevenne day " ovvero andatevene via tutti. Con questo slogan piuttosto esplicito, tornano in piazza i cittadini di Chiaiano e Marano di Napoli che si battono contro l’ipotesi del governo Berlusconi di costruire una mega discarica da 700 mila tonnellate di rifiuti nella Selva di Chiaiano , all’interno del Parco delle Colline ( leggi l'appello degli organizzatori. )
Il prossimo 8 ottobre vi sarà, infatti, la consegna del primo lotto di lavori. Quindi la manifestazione di sabato giunge a pochi giorni da quest'appuntamento, il che fornirà un motivo in più agli abitanti di Chiaiano per tornare in strada a palesare, ancora una volta, un no alla discarica che è rimasto inascoltato fin'oggi e che ha subito la militarizzazione del territorio e i tentativi di contenimento esercitati da forze dell'ordine e magistratura.

Intanto vanno avanti i lavori per la prossima apertura proprio della discarica di Chiaiano che per l'avvio del termovalizzatore di Acerra. Lo ha confermato il sottosegretario all' Emergenza rifiuti , Guido Bertolaso."Tutto procede secondo la tabella di marcia. Se c'è qualche problema o ritardo, siamo abituati a ben altre situazioni. Sono superabili - ha detto - Il lavoro tecnico va avanti. Nel complesso, la situazione è estremamente più tranquilla e il futuro è molto più positivo rispetto al passato". Fiducia espressa anche dal premier Silvio Berlusconi che, nella sua ultima visita a Napoli, ha invitato i cittadini alla collaborazione ed alla fiducia nei suoi progetti. Le discariche non saranno le ferite laceranti del cuore di Napoli, bensì saranno trasformate in colline verdi, stile inglese. La cava di oggi, quando sarà satura di rifiuti, sarà sigillata e ricoperta di nuovo, fertile terreno: sarà una collina verde, che farà di Napoli, una eco-metropoli.

Tutte le informazioni sulla manifestazione si possono trovare sul sito Chiaiano, no alla discarica



Berlusconi: Emergenza rifiuti finita

Leggi tutto
Prossimo articolo