Roma, accoltella un prete dopo aver visto il Codice da Vinci

1' di lettura

Un giovane studente di 25 anni credeva di essere l'anticristo, In casa sua riferimenti al celebre romanzo di Dan Brown ma anche fogli firmati con i numeri 666

Non distingueva la realtà dalla finzione. In casa sua, gli agenti della squadra mobile di Roma, hanno trovato riferimenti al Codice da Vinci, celebre romanzo di Dan Brown, fogli con frasi inneggianti l'anticristo e firmati con i noti numeri 666. Questo è solo l'inizio, recitava un biglietto. E poi, una raccolta di documenti sull'apocalisse, sul simbolismo, sull'esoterismo. credeva di essere l'anticristo, marco luzi, studente, 25 anni. E proprio gridando frasi sconnesse, e fuori di sè, ha accoltellato il parroco della chiesa di Santa Marcella e altre tre persone.

Leggi tutto
Prossimo articolo