Maroni: "Guerra civile alla camorra"

1' di lettura

Il ministro dell'Interno al Senato: "Lo Stato deve rispondere con ogni mezzo". L'eccidio di Castelvolturno, ha aggiunto il titolare del Viminale, "è stato un atto di autentico terrorismo"

A pochi giorni dalla strage di immigrati africani a Castelvolturno, contro la camorra nel casertano il governo decide l'invio dell'esercito. Di quantro accaduto a Castelvolturno, il Ministro dell'Interno Roberto Maroni ha riferito questa mattina all'Aula del Senato. Il ministro dell'Interno ha detto: "L'eccidio compiuto dalla camorra a Castelvolturno il 18 settembre scorso e' stato "un atto di vero e proprio terrorismo per diffondere terrore che "apre nuovi scenari inquietanti. Un episodio criminale, ha rilevato il ministro dell'Interno Roberto Maroni intervenendo al Senato.

Leggi tutto
Prossimo articolo