Reggio Calabria, uccide la moglie davanti alla figlia

1' di lettura

Un litigio tra coniugi a Montebello Jonico finisce nel sangue: un uomo uccide la consorte con otto colpi di pistola. Ad avvertire i carabinieri la figlia di 9 anni

Tragedia familiare in provincia di Reggio Calabria. Francesco Manti, 53enne, ha ucciso la moglie Orsola Nicolò di 11 anni più giovane con otto colpi di pistola, davanti agli occhi della figlia di 9 anni, in casa insieme alla sorella più grande. Marito e moglie si erano separati a giugno in seguito a pesanti dissapori dovuti alla gelosia dell'uomo. Dopo aver ucciso la moglie, Manti si è dato alla macchia fuggendo sulla sua auto a Montebello Jonico. E' stata proprio la bambina a contattare le forze dell'ordine che ora sono impegnate nella ricerca del fuggiasco.

Leggi tutto
Prossimo articolo