Milano, in manette presunto stupratore seriale

1' di lettura

Arrestato nel capoluogo lombardo un presunto stupratore seriale. L'uomo è accusato di attirare donne nella sua abitazione per poi narcotizzarle e abusare ripetutamente di loro

La tecnica era sempre la stessa. Prima adescava le sue vittime, le convinceva a seguirlo in casa sua. Poi offriva loro il solito caffè corretto con un quantitativo tale di tranquillanti da far perdere i sensi a chiunque. Infine gli abusi sessuali ripetuti. Nella trappola di Daniele Scardetta, milanese di 44 anni arrestato dalla Squadra Mobile del capoluogo lombardo, tra il 2000 e il 2008 sarebbero cadute almeno 6 o 7 donne. L'ultimo caso che ha riportato in carcere l'uomo, in libertà dal 2006 grazie all'indulto dopo una condanna per violenza sessuale truffa e rapina, risale a marzo.

Leggi tutto
Prossimo articolo