33mila euro a testa per il soccorso sull'Himalaya

1' di lettura

Nones e Kehrer paheranno il servizio di elisoccorso. I due alpinisti erano rimasti bloccati sul Nanga Parbat per 11 giorni

Il soccorso pakistano ha chiesto un rimborso di 33mila euro ai due sopravvissuti dell'Himalaya. Una beffa per gli alpinisti italiani Walter Nones e Simon Kehrer rimasti bloccati per undici giorni sul Nanga Parbat "E' stata una sorpresa amara" hanno commentato Nones e Kehrer quando hanno appreso del conto dell'elisoccorso che li ha portati a valle lo scorso 24 luglio. I due hanno fatto sapere che pagheranno per intero quella somma per per non alimentare nuove polemiche e per non passare come chi utilizza i soldi dei contribuenti.

Leggi tutto
Prossimo articolo