Palermo, tossicodipendente salvato dal linciaggio

1' di lettura

Cercava di rapire il figlio avuto dalla ex compagna. Bloccato dai carabinieri dopo una gimcana tra le auto nel centro. Fuggiva da un decina di persone inferocite, tra cui i parenti della donna

Per un'ora ha seminato il panico sulla strada che costeggia il palazzo di giustizia di Palermo. Per cercare di fermarlo i carabinieri hanno dovuto sparare una decina di colpi in aria ma lui, Giuseppe Nuccio, 31 anni tossicodipendente non si è fermato subito. A bordo di un'auto cercava di fuggire. Scappava da una decina di persone inferocite, parenti della sua ex compagna. L'uomo, sceso dall'auto, ha tentato di allontanarsi a piedi ma è stato raggiunto e bloccato dai militari che lo hanno anche salvato dal linciaggio. I parenti della donna hanno tentato di linciarlo.

Leggi tutto
Prossimo articolo