Torino, 35enne ustionato: spunta pista del tentato omicidio

1' di lettura

E' ancora in gravi condizioni all'ospedale Cto, Emanuele Manieri il 35enne rimasto ustionato sul 40 per cento del corpo, mentre si trovava in auto, dopo un litigio

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, uno o più sconosciuti hanno buttato, all'interno della sua Fiat Panda dove l'uomo era al posto di guida, liquido infiammabile e gli hanno dato fuoco. Sulla vicenda indaga la squadra mobile che ha già ascoltato varie persone. Il movente potrebbe essere legato ad un litigio avuto dall'uomo, con un passato da tossicodipendente, negli ambienti legati agli stupefacenti: una delle ipotesi è che l'autore del gesto abbia infatti avuto un litigio in precedenza con Manieri e si sia poi vendicato dandogli fuoco.

Leggi tutto
Prossimo articolo