Polizia greca: Non è Denise la bambina segnalata a Kos

1' di lettura

L'esame del Dna lo ha escluso. La bimba non parla italiano e risulta effettivamente figlia della trentenne albanese che l'accompagnava. Piera Maggio: Non fate calare l'attenzione sul caso di mia figlia

La bimba segnalata in Grecia non è Denise. Lo hanno rivelato gli esami del test di compatibilità condotti dalle autorità elleniche. Il campione prelevato dalla bambina è stato analizzato dalla polizia scientifica greca e il risultato, da cui è emerso che la piccola è effettivamente la figlia della trentenne albanese che l'aveva in custodia, è stato inviato in Italia alla Procura di Marsala attraverso l'Interpol. La polizia ha fatto sapere che dall'esame del Dna è emersa "una compatibilità ereditaria" tra la bambina e la zingara albanese arrestata, che aveva sempre affermato di esser sua madre.

Leggi tutto
Prossimo articolo