Il ricorso del Napoli non soddisfa la società

1' di lettura

Il ricorso del Napoli è stato in parte accolto. Le curve dello stadio San Paolo saranno riaperte mercoledì 29 ottobre

Non soddisfa per niente il Napoli la riduzione di una sola giornata, da quattro a tre, del provvedimento del giudice sportivo di chiusura delle curve, decisa in serata dalla Corte di Giustizia Federale. Il dg della società, Pierpaolo Marino, ha annunciato un nuovo ricorso al Coni. "Siamo delusi ed amareggiati, commenta, è un provvedimento durissimo e sproporzionato". Il Napoli potrà cosi giocare senza limitazioni per il pubblico la gara casalinga del 29 ottobre con la Reggina. Resta invece la chiusura delle curve per le tre partite precedenti: con Fiorentina, Palermo e Juventus.

Leggi tutto
Prossimo articolo