Denise Pipitone, una speranza arriva dalla Grecia

1' di lettura

Una bimba che parla italiano accompagnata da una 30enne di origine albanese. E' stata questa circostanza, inseme alla somiglianza fisica, a insospettire una donna italiana in vacanza a Kos, che una volta tornata in patria ha contattato la polizia

Novità sul caso di Denise Pipitone, la bimba scomparsa nel 2004 dalla sua casa di Mazara del Vallo, in Sicilia. Una bambina di 8 anni che parla l'italiano e che le somiglierebbe è stata trovata a Kos, in Grecia. La circostanza è stata eccepita da una turista italiana, che ha informato le autorità una volta ritornata in patria. Sulla 30enne che accompagnava la bambina è stato eseguito il test del Dna, dal cui esito si è stabilito non si tratta della madre della piccola. La donna si trova adesso agli arresti.

Leggi tutto
Prossimo articolo