Pozzuoli, ucciso in pizzeria a colpi di pistola

1' di lettura

Guardia giurata 37enne e ra a cena con i familiari quando due rapinatori hanno fatto irruzione nel locale. L'uomo ha impugnato l'arma di ordinanza per disuuadere i criminali, che invece lo hanno freddato sotto gli occhi dei familiari prima di fuggire

Ucciso sotto gli occhi della sua famiglia, perchè voleva salvare l'incasso della pizzeria di un amico. Giuseppe Minopoli, 37 anni guardia giurata era a cena in un locale di Pozzuoli, quando due rapinatori con il volto coperto da un casco, entrano nel locale. Uno è armato. Giuseppe è in borghese, ma d'istinto si alza e impugna la pistola d'ordinanza per provare a fermarli. La reazione dei malviventi è immediata: lo uccidono con due colpi di pistola, prima di dileguarsi a bordo di una moto.

Leggi tutto