56enne salva due bimbi in mare e muore d'infarto

1' di lettura

L'episodio si è verificato a Boccasette, in provincia di Rovigo, sul delta del Po. L'uomo è morto dopo essersi tuffato in acqua e aver salvato i due piccoli con l'aiuto di un altro bagnante

E' morto a 56 anni per un infarto dopo essersi tuffato in mare a Boccasette e aver salvato due bambini che stavano annegando. Il cuore di Primo Romeo Priotto ha ceduto quando ormai era tornato a riva: l'eccessivo sforzo compiuto, anche se con l'aiuto di un altro bagnante, per portare in salvo i due piccoli fratellini che si erano spinti al largo trovandosi in difficoltà, gli avrebbe provocato l'infarto risultato fatale. La tragedia si è consumata intorno alle 11 a Boccasette, comune di Porto Tolle, nelle acque dell'Adriatico sul delta del Po, sotto gli occhi di numerosi bagnanti.

Leggi tutto
Prossimo articolo