Tifosi Napoli, 200 con precedenti tra i mille controllati

1' di lettura

Proseguono le indagini sugli incidenti provocati domenica dai tifosi del Napoli. Molte delle persone fermate sono già note alle forze dell'ordine. Sulla vicenda è scoppiata anche un'accesa polemica politica

Dietro gli incidenti provocati domenica dai tifosi del Napoli c'è la camorra. E' la tesi del capo della polizia Antonio Manganelli. Una considerazione suffragata da un dato impressionante: su mille persone che hanno preso parte alla guerriglia, 200 hanno precedenti. Se questa sia la pista da seguire, però non c'è ancora certezza, considerato che il numero due della polizia Nicola Cavaliere ha poi abbassato il tiro: "Nessuno ha detto che dietro l'assalto del treno ci sia la camorra ma sappiamo che molte delle persone fermate hanno problemi con la giustizia".

Leggi tutto