Dopo 40 anni, polemiche sul principio della morte cerebrale

1' di lettura

Fa discutere l'articolo dell'Osservatore Romano che contesta il criterio della "morte cerebrale" per definire il decesso di una persona. Un principio formulato 40 anni fa e che è applicato da tutta la comunità medico-scientifica

I criteri per stabilire quando si è di fronte a un decesso sono stati fissati esattamente 40 anni fa nel prestigioso Journal of the American Medical Association, nel cosiddetto "Rapporto di Harvard". Fino a quel momento, per stabilire se una persona era morta o no, veniva utilizzato solamente il rilievo cardiologico. Questo articolo, pubblicato il 5 agosto del 1968, viene considerato una sorta di spartiacque per la scienza. Ma, ora, queste certezze cominciano a essere messe in discussione, almeno in alcuni ambienti. Su tutti quello dell'Osservatore Romano.

Leggi tutto
Prossimo articolo