Irlandesi uccise a Roma, Vernarelli agli arresti domiciliari

1' di lettura

Friedich Vernarelli accusato di aver travolto due tursite irlandesi a Roma nel marzo scorso, è uscito dal carcere di regina Ceoli e si trova ora ai domiciliari

Accolta l'stanza di scarcerazione per Fridick Vernarelli. Il ragazzo romano accusato dalla Procura di aver travolto con la sua auto nella notte tra il 17 e il 18 marzo scorso due turiste irlandesi, uccidendole, all'altezza di Lungotevere degli Altoviti a Roma si trova ora agli arresti domiciliari. Lo ha deciso il tribunale del Riesame di Roma che ha accetto la tesi avanzata dai due difensori dell'indagato sull'insussistenza delle esigenze cautelari, essendo ormai passati quasi 6 mesi dall'accaduto.

Leggi tutto
Prossimo articolo