Maltempo, livello del Po cresciuto di 4 metri in 36 ore. FOTO

È il risultato di un monitoraggio effettuato il 10 gennaio dalla Coldiretti sul livello idrometrico del più lungo fiume italiano al Ponte della Becca (Pavia)
  • Stato di allerta per l'ingrossamento dei fiumi a valle nel Nord Italia. Lo ha reso noto la Coldiretti precisando che il livello del Po è salito di 4 metri nelle ultime 36 ore per effetto dell'ondata di maltempo con nevicate straordinarie, violenti temporali e grandinate. Nella foto, il livello raggiunto dal Po presso il Ponte della Becca (Pavia) nel pomeriggio del 10 gennaio (foto Coldiretti) - Neve al Nord, caldo anomalo al Sud: il clima divide in due l'Italia
  • Il dato emerge dal monitoraggio effettuato nelle ultime ore sul livello idrometrico al Ponte della Becca (Pavia) del più lungo fiume italiano (foto Coldiretti) - Maltempo e allarme valanghe al Nord, caldo record al Centro-Sud
  • Secondo quanto sottolineato dall'associazione dei coltivatori diretti, la pausa concessa dal maltempo dopo le eccezionali precipitazioni, starebbe provocando lo scioglimento della neve e un rischio idrogeologico diffuso, anche a causa del livello idrometrico raggiunto dai corsi d'acqua (foto Coldiretti) - Ambulanza bloccata a Sestriere, donna muore dopo un malore
  • In una nota diffusa il 10 gennaio, l'associazione ha inoltre espresso i timori per le aziende agricole e le comunità situate a ridosso di torrenti e fiumi, vicine ai limiti di guardia per effetto del rapido innalzamento delle acque (foto Coldiretti) - Maltempo, neve e piogge al Nord. Paesi isolati in Val d'Aosta
  • L'analisi di Coldiretti, elaborata su dati Isac Cnr, ha inoltre considerato gli effetti dei cambiamenti climatici sull'ambiente agricolo italiano. In particolare è stato evidenziata la presenza di precipitazioni anomale, come i picchi di 300 millimetri caduti in pochi giorni al Nord (foto Coldiretti) - Maltempo, allagamenti in Corso Regina Margherita a Torino
  • I violenti acquazzoni hanno colpito terreni resi secchi dalla storica siccità del 2017 che - ha ricordato la Coldiretti - si è classificato in Italia come l'anno più asciutto dal 1800 (foto Coldiretti)- Siccità, Cnr: il 2017 l'anno più secco dal 1800
  • Secondo l'associazione “siamo di fronte agli effetti che i cambiamenti climatici che si stanno manifestano con pesanti effetti sull'agricoltura italiana che negli ultimi dieci anni ha subito danni per 14 miliardi di euro” (foto Coldiretti) - Maltempo in Abruzzo, Coldiretti: "Emergenza anche nei campi"
  • In particolare, secondo l'associazione, “si moltiplicano gli eventi estremi, sfasamenti stagionali e precipitazioni brevi, ma intense e il repentino passaggio dal sereno al maltempo. Siccità e bombe d'acqua con forti piogge a carattere alluvionale, ma anche nevicate estreme e picchi di calore anomali si alternano - conclude la Coldiretti - lungo l'anno e lungo tutta la Penisola” (foto Coldiretti) - Maltempo al Nord Ovest e temperature in rialzo in tutta Italia