Sudafrica, il viaggio delle balene ripreso dai droni. VIDEO

2' di lettura

Questi cetacei, nel periodo invernale, abbandonano l'Antartide e si avvicinano molto alla Walker Bay, tra Cape Town e Cape Agulhas, dove danno vita ad acrobazia a pelo d'acqua

Ogni anno il mare a largo del Sudafrica ospita uno spettacolo di rara bellezza. Da giugno a novembre, infatti, centinaia balene della specie 'Southern Right' si avvicinano alle coste meridionali del Paese migrando dall'Antartide verso acque più calde per accoppiarsi. Questi splendidi cetacei sono stati ripresi nel loro viaggio da Luke Maximo Bell grazie all'aiuto di droni, che hanno ripreso le acrobazie compiute da alcuni esemplari. Il video è stato rilanciato dal sito Storyful.

Uno dei migliori posti al mondo per l'avvistamento

Questi esemplari, che in media pesano 60 tonnellate per 18 metri di lunghezza, sono stati ripresi a largo della cittadina di Hermanus, affacciata sulla Walker Bay, tra Cape Town e Cape Agulhas. Proprio questa località è uno dei migliori posti in assoluto per l'avvistamento delle balene, che si può praticare facilmente anche da terra senza la necessità di uscire in barca. In questo tratto di costa, infatti, le balene si avvicinano spesso in prossimità della costa, arrivando a volte a qualche metro dalla riva. Tra i principale fattori di attrazione dei cetacei ci sono i banchi di sardine che, in questo periodo dell'anno, migrano verso il Sudafrica diventando la preda preferita non solo delle balene ma anche di albatros, pinguini africani, otarie orsine del Capo, squali e delfini. 

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24