A Milano firmato un protocollo d'intesa per tutelare i parchi italiani

La riserva naturale del Conero nelle Marche (Fotogramma)
2' di lettura

L'Arma dei Carabinieri e il Touring Club Italiano insieme in un progetto per la salvaguardia delle 130 riserve naturali gestite dai militari. Tra le iniziative una giornata di educazione alla legalità ambientale sui monti della Sila con 400 studenti

Un protocollo d'intesa per la tutela e la valorizzazione dell'ambiente è stato firmato dall'Arma dei Carabinieri e dal Touring Club Italiano per il sostegno e la salvaguardia delle 130 riserve naturali dello Stato gestite nel 2017 dai Carabinieri Forestali.

Le iniziative previste dall'intesa

Il documento, sottoscritto a Milano dai rappresentanti dell'Arma e del Touring Club, prevede tra le tante iniziative anche una giornata di educazione alla legalità ambientale che si svolgerà nella Riserva naturale statale di Cupone, Cosenza, venerdì 27 ottobre e che vedrà coinvolti 400 di studenti delle scuole medie e superiori della provincia. Una proposta che si aggiunge alle tante già attuate da Carabinieri e Touring, come la realizzazione del volume "Custodi della Natura - Un viaggio lungo un secolo nelle aree protette dello Stato", che sarà distribuito gratuitamente. Nel 2018 è, inoltre, prevista l'edizione della prima Guida Verde Touring dedicata alla scoperta delle 130 riserve realizzata con la collaborazione dell'Arma. "Siamo orgogliosi di poter collaborare con l'Arma dei Carabinieri - ha detto il presidente del Touring Club Italiano, Franco Iseppi - insieme abbiamo in previsione azioni concrete a favore della valorizzazione del nostro patrimonio ambientale, agroalimentare, paesaggistico e culturale".

L'incontro del 27 ottobre con le scuole

La giornata per la legalità ambientale presentata a Milano coinvolgerà i Carabinieri e il personale del Touring Club in un'esperienza unica, rivolta a 400 studenti e che si terrà venerdì 27 ottobre alle 9, presso la Riserva Naturale del Cupone a Spezzano Sila, in provincia di Cosenza. L'obiettivo, spiega una nota dei Carabinieri, è quello sensibilizzare il mondo giovanile, compreso tra i 6 e i 18 anni, sulle tematiche della salvaguardia ambientale e paesaggistica, partendo dalla conoscenza delle biodiversità, alla tenuta di comportamenti appropriati nei confronti del territorio, fino alla consapevolezza delle grandi problematiche che coinvolgono il nostro eco-sistema. La giornata rappresenta la conclusione di un progetto ''I paesaggi della legalità'', promosso dal Raggruppamento Carabinieri Biodiversità e dal Touring Club Italiano, che ha avuto inizio con alcuni incontri presso le scuole partecipanti di introduzione alla conoscenza e tutela della biodiversità. Durante la manifestazione saranno premiati con un soggiorno presso i Reparti Carabinieri Biodiversità di Martina Franca (Taranto) e Cosenza i tre migliori video ''100 secondi per la biodiversità'' realizzati dagli studenti.

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24