Spagna, panico in spiaggia: catturato squalo azzurro a Maiorca

Divieto di balneazione per squali (Foto di repertorio - Getty Images)
2' di lettura

Avvistato vicino ai lidi di Cala Major e Can Pastilla, l'animale è stato soppresso perché aveva gravi ferite alla testa. Le spiagge dell'isola sono state prontamente evacuate per permetterne la cattura

 

E' stato catturato e soppresso uno squalo azzurro, che aveva messo in allarme gli stabilimenti balneari tra Cala Major e Can Pastilla vicino a Palma di Maiorca. Le spiagge erano state prontamente evacuate in attesa di catturare l'animale. Lo riporta il Diario de Mallorca, che ha anche documentato come lo squalo che si aggirava lungo la costa fosse seriamente ferito alla testa. Il Guardian ha anche pubblicato una foto che ritrarrebbe l'animale in riva al mare.

Dall'avvistamento alla cattura

Il primo avvistamento dello squalo è avvenuto sabato, quando l'animale è stato visto nuotare nei pressi delle spiagge di Cala Major e Can Pastilla. Alcune foto postate sui social lo hanno mostrato aggirarsi a pochi metri dai bagnanti, che hanno prontamente abbandonato la spiaggia. I bagnini hanno prontamente innalzato la bandiera rossa, dichiarando il divieto di balneazione, prima di iniziare le ricerche in acqua che hanno portato alla cattura dello squalo domenica pomeriggio.

Lo squalo era gravemente ferito

Secondo quanto riporta il quotidiano locale, lo squalo era gravemente ferito alla testa, probabilmente a causa di un arpione, ma non è ancora chiaro se l'animale sia stato colpito prima o dopo esser stato avvistato nei pressi della spiaggia. L'esemplare è stato preso in consegna dallo staff del Palma Aquarium, che ha deciso di sopprimerlo perché "dopo una minuziosa valutazione, gli è stato ritrovato un amo conficcato nella bocca che ha causato danni irreversibili. Al fine di non prolungare le inutili sofferenze del pesce, l'eutanasia è stata l'unica opzione praticabile".

Cantante a Independent: fuggi fuggi generale

Secondo quanto riporta l’Independent, il cantante inglese Tim Prottey – Jones, 27 anni, era in spiaggia con la moglie quando è iniziato il fuggi fuggi generale: “Ho notato le persone uscire dall’acqua tutte insieme – ha dichiarato al giornale – C’è stato un momento di panico e i genitori portavano via i figli”.

 

 

Solo raramente attaccano l'uomo

Gli squali solitamente si nutrono di pesci più piccoli e solo in rari casi attaccano gli esseri umani. Secondo la FAO attualmente sta crescendo la caccia a questi animali per ragioni legate alla ristorazione.

Leggi tutto