Il doodle per i 37 anni del Parco di Komodo e dei suoi varani

Il doodle di Google dedicato ai draghi di Komodo
1' di lettura

Dal 2011 la riserva indonesiana è stata inserita tra le meraviglie naturali del mondo. Il motore di ricerca la festeggia con un quiz per saperne di più sui rettili che la abitano

Fondato nel 1980, il Parco nazionale di Komodo, situato in Indonesia nei pressi delle Isole della Sonda, è stato inserito tra le Nuove sette meraviglie del mondo naturali nel 2011, dall'associazione svizzera "New 7 wonders of Nature". In occasione del suo 37esimo anniversario, Google ha dedicato un doodle tutto incentrato sui suoi più famosi abitanti: i varani di Komodo, appunto. Un questionario composto da cinque domande che permetteranno di conoscere meglio questa specie.


Patrimonio Unesco –
Il Parco, che prende il nome dall'isola indonesiana – la principale di quelle occupate dalla riserva insieme a Rinca e Padar e ad altre minori – è nato proprio per proteggere i varani, detti anche draghi di Komodo, le più grandi lucertole esistenti al mondo. Dal 1991 fa parte dei siti considerati dall'Unesco patrimonio dell’umanità e oltre ai varani ospita altre specie rare come le mante giganti, gli squali balena e i pesci luna.

Enormi lucertole –
I draghi di Komodo vivono soltanto qui, e furono scoperti dagli scienziati nel 1912. Possono raggiungere tre metri di lunghezza e un peso oscillante tra gli 80 e i 90 chili: circa cento volte più grandi delle più piccole lucertole esistenti. Tra le loro caratteristiche principali c'è la voracità: sono carnivori e si nutrono soprattutto di cadaveri di animali già morti. Il loro morso è pericolosissimo: la saliva dei varani, infatti, contiene più di cinquanta varietà di batteri che possono uccidere in meno di un giorno.



Il quiz di Google –
Grazie al breve quiz "Cosa sai dei draghi di Komodo?" contenuto nel doodle possiamo scoprire che in un solo pasto i varani riescono a mangiare una quantità di cibo superiore al 50 per cento del loro peso. Inoltre, grazie a un senso dell'olfatto molto sviluppato, riescono a fiutare il cibo a una distanza di 10 km. Sono animali tutt'altro che mansueti: è capitato infatti che abbiano attaccato delle persone per cibarsene. Ma anche che abbiano disseppellito dei cadaveri nei cimiteri, finché gli abitanti delle isole indonesiane non hanno preso accorgimenti nelle sepolture.

Animali a rischio estinzione? –
Attualmente, sono circa 5.700 i varani che vivono nel Parco nazionale di Komodo e sono stati inseriti nella lista rossa dell’Unione internazionale per la conservazione della natura, che li cataloga come specie vulnerabile.  

Leggi tutto