È la giornata degli alberi, iniziative in tutta Italia

Il verde urbano in Italia assorbe 12 milioni di tonnellate di Co2 all'anno, il 3% del totale (Getty Images)
1' di lettura

Si calcola che nel nostro Paese il patrimonio arboreo e boschivo ammonti a venti miliardi di piante. Per il ministro dell'Ambiente Galletti rappresentano "alleati preziosi per città più sostenibili”  

Il 21 novembre si celebra in tutta Italia la Giornata degli alberi e dei boschi voluta dal ministero dell'Ambiente e istituita con la legge 10 del 2013. Centinaia le iniziative che coinvolgono le scuole, ma non solo, nella tutela del patrimonio arboreo nazionale. La giornata coincide inoltre con la Festa dell'Albero di Legambiente.

Venti miliardi di alberi –
Secondo l'ultimo inventario nazionale delle foreste, che risale allo scorso anno, effettuato dal Corpo forestale e dall'Unità di ricerca per il monitoraggio e la pianificazione forestale del Crea sul suolo del Belpaese (i cui dettagli devono ancora essere pubblicati) sono presenti circa 20 miliardi di alberi che vivono nei quasi undici milioni di ettari di boschi e nelle città. E' proprio sul verde urbano, che pone l'accento il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti, sottolineando che si estende per 580 milioni di metri quadri e assorbe dodici milioni di tonnellate di Co2 l'anno, ossia il tre per cento delle emissioni totali.

Alberi alleati per la riduzione delle emissioni – “La Giornata degli alberi – dichiara Galletti – ci richiama alla salvaguardia di un bene comune, che è un simbolo di identità culturale, ma soprattutto è un preziosissimo alleato per città più sostenibili che producano meno emissioni”. Tra gli appuntamenti organizzati, gli Stati generali del verde pubblico e i festeggiamenti all'Aranciera di San Sisto a Roma, in collaborazione con l'Associazione forestale italiana.

Anche Legambiente celebra gli alberi – La giornata, inoltre, coincide con la Festa dell'albero di Legambiente. Circa cinquecento le iniziative in totale, che coinvolgono 40mila studenti nella piantumazione di cinquemila alberi, con l'invito a scattarsi una foto mentre si abbraccia una pianta. Foto da condividere sui Social network con l'hashtag #salvailsuolo, in un gesto ideale per tutelarli dalla “pericolosa e incessante avanzata del cemento”.

Mille chilometri quadrati all'anno inghiottiti dal cemento - Ogni anno, infatti, in Europa – sostiene Legambiente – il cemento inghiotte un migliaio di chilometri quadrati di suolo, “nell'assenza totale di norme condivise che lo difendano”. Per questo motivo più di 300 associazioni europee si sono mobilitate per chiedere all'Ue norme specifiche per proteggere il territorio e gli alberi che lo popolano contribuendo a migliorare la qualità dell'aria e a prevenire il dissesto idrogeologico.

Leggi tutto