ALBUM

Pussy Riot, il punk femminista contro Putin

Si battono per i diritti delle donne e dei gay. In due sono state anche condannate a 2 anni di reclusione (e poi amnistiate), ma non si arrendono e continuano la loro campagna contro lo zar di Russia

Pussy Riot arrestate e rilasciate a Sochi. I tweet di Nadia

Nadzehda Tolokonnikova e Maria Alyokhina erano state fermate dopo la denuncia di un furto commesso nell'albergo dove erano alloggiate. Nella città dei Giochi Olimpici volevano dar vita a una nuova azione di protesta. Sono state trattenute per qualche ora

Guarda le altre gallery dell'Album