ALBUM

Attentato a Brindisi, dalla bomba al ritorno a scuola

Il 19 maggio 2012 un ordigno è esploso davanti all’istituto intitolato alla moglie di Giovanni Falcone. Una ragazza è morta, altre sono rimaste ferite. Un uomo si trova in carcere con l’accusa di aver organizzato la strage

Brindisi, un anno dopo: tutti con la t-shirt "Non ho paura"

Nel primo anniversario dell'attentato alla scuola Morvillo Falcone, sono stati deposti fiori bianchi in ricordo di Melissa Bassi. Gli studenti e i ministri presenti hanno indossato una maglia bianca con la scritta simbolo. LE FOTO

Guarda le altre gallery dell'Album